SEZIONE BILINGUE ITALO-SLOVACCA

SK | IT

progetto Erasmus

Spať

Anche quest’anno il Programma Erasmus+ ha dato la possibilità ad alcuni insegnanti della sezione bilingue italo-slovacca del nostro Liceo, di frequentare un corso di aggiornamento dal titolo “Miglioramento dell’integrazione degli studenti con bisogni specifici nello studio bilingue”, che si è tenuto dal 3 al 10 giugno 2019 a Roma, in Italia.

Insieme al Preside Sadloň, hanno partecipato al corso altri 5 insegnanti: Iveta Holubcová, Katarína Jánková, Matteo Verga, Dagmar Lehotská, Eva Ihringová.

 

Siccome vengono accolti nella nostra scuola sempre più studenti con problemi come la disortografia, la discalculia, la dislessia e la sindrome di Asperger oppure la ADHD, per noi è stato molto utile partecipare a questo corso di preparazione specifica che è stato condotto da specialisti di questi temi.

Lo scopo di frequentare questo corso era di acquisire nuove conoscenze e capacità pratiche nel lavoro con gli studenti con bisogni specifici.

Il corso è durato 6 giorni e si è tenuto presso la società INFOL. Il corso era suddiviso in più moduli. Durante i primi giorni la formazione si è svolta in forma teorica affrontando la conoscenza dei termini specifici. Negli ultimi giorni l’insegnamento era orientato più sulla soluzione dei problemi individuali usando modelli in situazioni concrete.

Allo stesso tempo ci è stata illustrata la collaborazione tra insegnanti, insegnanti di sostegno, psicologi e genitori e inoltre abbiamo avuto un quadro della valutazione da applicare nelle singole materie.

Siccome il corso si è svolto in lingua italiana, oltre all’acquisizione delle competenze oggetto del corso, abbiamo ottenuto anche un miglioramento nella terminologia specifica e abbiamo migliorato le nostre conoscenze del sistema educativo italiano dove queste problematiche sono affrontate in modo molto avanzato.

 

Partecipando alla mobilità grazie al Programma Erasmus +, ci attendiamo un aumento delle competenze nel lavoro con gli studenti con bisogni specifici, lo sviluppo di nuovi metodi educativi nell’insegnamento e non per ultimo, l’aumento della soddisfazione con il proprio lavoro.


I.H